TRIO REIJSEGER FRAANJE SYLLA

Ernst Reijseger é un maestro del violoncello, e nella sua musica spazia dalle variazioni di Bach a linee di basso hard bop nello stile di Mingus. Il pianista Harmen Fraanje crea melodie fantasiose tra musica classica e jazz. Il musicista senegalese Mola Sylla interpreta le proprie tradizioni culturali con la sua voce affascinante e strumenti tradizionali. Questo trio crea una musica personale, che provoca una forte reazione nel pubblico, come fossero canti sacri. I musicisti contribuiscono ognuno con loro composizioni originali, e diversi background e si connettono miracolosamente.
Reijseger, Fraanje and Sylla si sono conosciuti bene negli ultimi anni, condividendo molte avventure, sia come trio che in altri progetti, come le colonne sonore dei film di Werner Herzog’s “My Son My Son What Have You Done” e “Cave of Forgotten Dreams”, e sono uniti da una profonda stima e amicizia. Il loro Trio si può considerare un organismo vivente che crea musica unica, originale e personalissima. La combinazione dei tre musicisti crea un sound particolare e dal carattere ben definito, poetico, ma anche fatto di humor e brillante improvvisazione sostenuta da una fantastica tecnica individuale. Il repertorio del concerto comprende canzoni africane, cantate in wolof, la lingua nativa del cantante senegalese Mola Sylla, e bellissimi brani di Reijseger e Fraanje, alcuni dei quali composti per i film del celebre regista Werner Herzog. Oltre a cantare, Mola Sylla suona strumenti tradizionali africani, come lo xalam e la M’bira, immaginatelo combinato alle melodie liriche di Harmen Fraanje e con l’improvvisazione del guru Ernst Reijseger. Da non perdere!
Ernst Reijseger è una degli artisti più innovativi degli ultimi 20 anni sulla scena internazionale del jazz, world music e nell’improvvisazione. Costantemente spinto alla ricerca di nuovi linguaggi ed espressioni, Reijseger ha collaborato con innumerevoli grandi artisti, tra i quali: Yo Yo Ma, Nana Vasconcelos, Giovanni Sollima, Han Bennink, Trilok Gurtu, Uri Caine e altri ancora. Di grande importanza ed assoluto valore artistico, la sua decennale collaborazione con il celebre regista tedesco Werner Herzog. Reijseger ha composto per il regista di “Fitzcarraldo” le colonne sonore di numerosi film. Tra i due vi è un vero sodalizio artistico e una solida stima reciproca. Herzog ha recentemente commentato: “Ernst è un magnifico violoncellista e può fare qualsiasi cosa con il suo strumento”. Da oltre 30 anni, Ernst Reijseger continua a suonare con moltissimi celebri musicisti e in diverse ed eccitanti combinazioni, ma riesce anche a trovare il tempo per insegnare il violoncello ai bambini ed esibirsi in concerti da solista.
Nato a Dakar, in Senegal, Mola Sylla è cresciuto nella tradizione dei Griot, poeti-cantori erranti, che tramandavano la tradizione musical- teatrale dell’Africa Occidentale assolvendo ad un’importantissima funzione culturale. È a questa ricchissima tradizione narrativa che attingono le sue canzoni, per la maggior parte in lingua wolof. Sbarcato in Europa nei tardi anni ottanta, Mola Sylla ha poi fatto di Amsterdam la base della sua ricerca musicale, punto di partenza di un viaggio attraverso generi e stili diversi, accumunati da un suono caratteristico e distintivo. La sua abilità di improvvisatore e la voce magnetica ne fanno un musicista davvero prezioso, questo spiega la sua lunga collaborazione con Ernst Reijseger, ma anche con Omar Sosa. Inoltre, Mola ha collaborato anche con compagnie di teatro danza come Scapino e Sasha Waltz.
Harmen Fraanje è uno dei più giovani e promettenti pianisti europei, ed ha al suo attivo collaborazioni con musicisti del calibro di: Kenny Wheeler, Michael Moore, Mark Turner, Igor Roma, Cristina Branco ed il flautista Magik Malik. Ha iniziato a suonare il piano all’età di sei anni. Ha studiato piano jazz e musica d’improvvisazione ai Conservatori di Tilburg e Utrecht. Già durante i suoi studi aveva iniziato a suonare con alcuni dei più importanti musicisti olandesi, come Eric Vloeimans, Anton Goudsmit, Hans van Oosterhout e Hein van de Geijn. Oggi, Harmen insegna al Conservatorio di Amsterdam. Nel 2007 è stato scelto come VIP dai Dutch jazzclubs, e ha partecipato ad un tour con la band Aneris, formata da Michael Moore, Brice Soniano e Toma Gouband. Nel 2008 ad Harmen viene offerta una Carte Blanche dal Mundial Festival Tilburg e invita Ernst Reijseger e Mola Sylla. Questo è l’inizio del Trio Reijseger, Fraanje, Sylla.

Line up:
Ernst Reijseger : violoncello
Harmen Fraanje : piano
Mola Sylla : voce, xalam, m’bira

“Debenti” live in Jazzhouse Copenhagen

Live in Bimhuis

Encounters on tour, a film by Myles O’Reilly

Amerigo, a film by Myles O’Reilly

Cello Biennale Amsterdam, a film by Myles O’Reilly